Chi siamo

Centro d’arte
MULINO DEL RONZONE

A Vinci, in provincia di Firenze, è nato il Mulino del Ronzone, un Centro d’Arte e di Produzione Musicale di tipo residenziale situato sui terreni che fino alla metà del 1800 sono appartenuti alla famiglia di Leonardo da Vinci, il genio fiorentino del Rinascimento, che proprio qui nacque 500 anni fa.

L’iniziativa si deve ad un gruppo di privati di Empoli che ha affidato la realizzazione di questo ambizioso progetto all’Associazione culturale SUONAMIDITE Onlus che opera nel territorio empolese ormai da più di 10 anni con progetti scolastici e di musicoterapia.

Al Mulino del Ronzone l’Associazione, già dall’estate 2019, ha iniziato a organizzare brevi momenti di incontro tra artisti e rappresentanti delle comunità territoriali per far conoscere il luogo, le sue grandi potenzialità e ricchezze e quindi il progetto collegato e cioè la creazione di un Centro d’Arte Residenziale che possa accogliere artisti e musicisti, da soli o in gruppo, per venire qui ed essere ospitati nella struttura che ha tutti gli spazi per fare un lavoro in team, organizzare un workshop, allestire una mostra o un corso di teatro, o di prendersi il tempo che serve per fare una produzione musicale. Infatti l’Associazione mette a disposizione professionisti che si possono affiancare sia per il lavoro in studio che per la fase di pre-produzione (arrangiamenti) e post-produzione.

Musica

 

E’ la Musica l’obiettivo centrale di questa trasformazione. In particolare quella antica e barocca, visto l’ambiente cinquecentesco e particolarmente evocativo; ma anche la musica moderna, pop, rock, jazz…

Si vuole infatti che qui possano lavorare, rimanendo ospiti anche per più giorni, quei musicisti che desiderano sperimentare la forte carica evocativa di questi luoghi, legati indissolubilmente a Leonardo. Si potrà creare, lavorare in gruppo, ed anche registrare le proprie creazioni in una struttura preparata ad hoc.

Forte dell’esperienza pluridecennale di registrazione audio, l’Associazione SUONAMIDITE sta allestendo al Mulino del Ronzone il suo studio definitivo. Con le interfacce APOGEE di ultima generazione, microfoni e preamplificatori analogici allo stato dell’arte si tende a fornire agli ospiti un ambiente di ripresa e missaggio di tutto rispetto, adatto a riprendere nei minimi dettagli le sfumature acustiche degli strumenti classici.

La sala di ripresa ricavata in una grande stanza. restituisce il suono in una nuance peculiare derivante dai soffitti e i pavimenti in mattone cotto originale. Ugualmente la regia audio, in un ambiente adiacente, è costruita con soluzioni architettoniche e di arredamento assolutamente originali e rispettose dell’ambiente e del carattere storico della struttura del mulino.

LO STAFF DEL MULINO

Mario Costanzi – Project manager

Alberto Piva – Engineer, musician

Sabrina Ninci – Account manager

Mauro Bonocore – Designer

Cristina Remi – Photo, graphics

Angelita Borgheresi – Production

Davide Bardi – Actor, director

Paolo Rasenti – Sound

Silvia Spadon – Press